in:

In Emilia Romagna aumenta la popolazione ed è sempre un po’ più giovane. I dati sono relativi al gennaio 2010. L’età media degli abitanti in provincia di Modena è di 43 anni.

Una popolazione in costante crescita e più giovane. È questa la fotografia degli emiliano-romagnoli secondo il servizio controllo strategico e statistica della Regione. I residenti nei 348 comuni della nostra regione sono quasi 4milioni e 400mila con un aumento di 40mila unità rispetto allo stesso periodo del 2009. La città di Modena si colloca al terzo posto con 183.100 abitanti, dopo Bologna e Parma. La nostra provincia, in termini numerici, si aggiudica il secondo posto dopo il capoluogo per numero totale di residenti. I modenesi sono, infatti, 694mila 580 a fronte dei quasi 985mila bolognesi. L’età media dei cittadini della nostra provincia è 43.8 un dato piu’ basso della media regionale che si assesta sui 44.9. La provincia più giovane è Reggio Emilia, con il 15,1% della popolazione sotto i 15 anni e poco meno del 20% anziana. Ferrara risulta, invece, la provincia più vecchia, dove solo il 10.8% della popolazione ha un’età inferiore a 15 anni. L’immigrazione straniera ha contribuito fortemente a ringiovanire la popolazione in età lavorativa. “A fronte di questi cambiamenti, sostanzialmente collegati alle dinamiche migratorie – ha sottolineato Donatella Bortolazzi, assessore regionale allo Sviluppo delle risorse umane e organizzazione – dovremo con tempestività e conseguenza valutare le ricadute per calibrare al meglio le politiche regionali e i servizi che ne discendono”.


Riproduzione riservata © 2017 TRC