in:

Bolidi rossi in piazza Grande e la mostra dedicata a Stanguellini. Ha preso avvio questa mattina l’11esima edizione di “Modena terra di motori”. Oltre 100 Ferrari sotto la Ghirlandina.

Entra nel vivo il primo fine settimana della rassegna “Modena, terra di motori”. Questa mattina è stata inaugurata la mostra “Stanguellini, una storia che mancava” ospitata presso il Museo Stanguellini di via Emilia Est. La rassegna, pensata in occasione dei 100 anni dalla nascita di Vittorio Stanguellini, rimarrà allestita fino al 13 giugno e sarà visitabile il sabato e la domenica tutto il giorno e il pomeriggio nei giorni feriali. Per l’occasione il museo è stata ampliato di circa 700 metri quadrati con nuovi modelli esclusivi provenienti da tutto il mondo. Piazza Grande, invece, per due giorni, brillerà di rosso con oltre 100 bolidi della Ferrari parcheggiati sotto la Ghirlandina. Ma anche le altre piazze del centro storico vivranno di motori: piazza 20 settembre ad esempio ospita “Suoni e motori anni ‘50”. Nella saletta al piano terra del palazzo municipale, infine, è allestita la mostra “Un album a motore” curata dal circolo filatelico Tassoni: disponibile anche un annullo filatelico speciale proposto in collaborazione con le Poste italiane.


Riproduzione riservata © 2017 TRC