in:

Cordoglio anche a Modena per l’uccisione di due soldati italiani in Afganistan. Domani un minuto di silenzio all’alzabandiera in Accademia, ma anche il mondo politico è intervenuto

Anche alla protesta dei sindaci, che si è tenuta oggi pomeriggio, sono stati commemorati i due soldati italiani morti in un attentato in Afganistan. Ma Modena tutta è scossa dall’accaduto. In Accademia, oltre a celebrare il lutto domani, è stato deciso di rinviare da venerdì a sabato 22 maggio la cerimonia in piazza Roma per il Mac P 100, mentre il ballo delle debuttanti si terrà il 12 giugno. Anche il mondo politico è intervenuto: il modenese Matteo Richetti, presidente dell’assemblea regionale dell’Emilia Romagna, ha espresso dolore e cordoglio: “Il nostro pensiero va a tutti i soldati italiani impegnati nelle missioni all’estero”. Di dolore e costernazione ha parlato il sindaco di Modena, Giorgio Pighi, mentre al cordoglio unisce la richiesta di una riflessione il segretario generale dell’Uil Modena, Luigi Tollari.


Riproduzione riservata © 2017 TRC