in:

Giornata di festa per la Croce Blu di Castelfranco, Nonantola e San Cesario, che oggi ha festeggiato il 25esimo anniversario di fondazione dell’associazione di volontari

Era il 6 maggio del 1985 quando un gruppo di “pionieri” costituì il primo nucleo di volontari della Croce Blu di Castelfranco, San Cesario e Nonantola. Oggi, 25 anni dopo, l’associazione può contare su un gran numero di volontari e su un parco automezzi composto da 9 autoambulanze attrezzate per il soccorso, una automedica, 9 pulmini e 7 autovetture per i trasporti sociali. Una realtà importante per il territorio e vicina ai cittadini, che oggi hanno ringraziato partecipando, numerosi, alla giornata di festa della Croce Blu.Alla cerimonia odierna, ha voluto prendere parte anche il sindaco del piccolo comune abruzzese di Sant’Eusanio Forconese, dove i volontari del gruppo di protezione civile e la loro cucina mobile, sono rimasti per due mesi, a seguito del terribile terremoto di un anno fa.


Riproduzione riservata © 2017 TRC