in:

Reati in calo, ma sempre alta l’attenzione verso tutte le tipologie di crimine, compreso quello organizzato. Questi alcuni dei passaggi del discorso del Questore per la festa della Polizia.

Reati in calo del 7% negli ultimi dodici mesi, i furti segnano –5,9%, le rapine –22,6%. Nel primo quadrimestre 2010 è ancora un –3% rispetto allo stesso periodo del 2009. Ma rimane alto, ha ammesso il questore Salvatore Margherito, il senso di insicurezza dei cittadini, e quindi ha assicurato che sarà costante il massimo impegno da parte della polizia, che nell’ultimo anno ha arrestato 630 persone e ne ha denunciate 2.390. Questi alcuni dei dati illustrati nel discorso tenuto in occasione della festa per il 158esimo anniversario della nascita del corpo. Sottolineati anche i 250mila contatti di cittadini con la polizia, di cui 150mila al 113: sospetti, segnalazioni, denunce di reati anche minimi, come il furto di addobbi di Natale o del cerchione dell’auto. Dopo le premiazioni di chi si è distinto in servizio, è stata scoperta la stele, sistemata nel parcheggio della questura, realizzata in memoria di Stefano Biondi, l’agente della stradale in forza a Modena nord, travolto e ucciso dall’auto di trafficanti di droga in fuga. Ma è stata per la polizia, oggi, anche giornata di vera festa: al forum Monzani sono state consegnate le targhe di partecipazione alle classi elementari e medie che hanno partecipato al progetto che chiedeva un messaggio per la legalità. Le scuole hanno presentato elaborati tra i più vari e hanno avuto l’occasione di incontrare da vicino gli agenti, iniziativa in collaborazione con la Banca popolare dell’Emilia Romagna, Coop Estense e gruppo Cremonini. Polizia…..


Riproduzione riservata © 2017 TRC