in:

“Le guerre, come quella in Iraq e Afghanistan, non porteranno mai la pace”. Lo ha detto stamattina agli studenti delle scuole superiori modenesi, Moni Ovadia. L’attore, musicista e scrittore ebreo ha partecipato all’iniziativa del Tavolo per la pace di Modena, in vista della marcia Perugia-Assisi del 16 maggio.

A lezione di pace da Moni Ovadia. Stamattina alla Tenda 150 studenti modenesi hanno incontrato il grande interprete della cultura yiddish che ha parlato loro di pace e diritti umani, nell’ambito del cartellone di iniziative “Verso la marcia per la pace”, promosso dall’assessorato alla Cooperazione internazionale e dal Tavolo per la pace di Modena. Agli studenti, Moni Ovadia ha ricordato che nessuna guerra potrà mai generare la pace, nemmeno quelle combattute oggi in Iraq e in Afghanistan contro il terrorismo. Ancora più forte la critica dell’attore, musicista e scrittore ebreo ai grandi speculatori finanziari che con i loro “giochi” possono gettare nello sconforto un intero popolo, come sta accadendo in questi giorni alla Grecia. Le iscrizioni alla Marcia per la pace in programma domenica 16 maggio, si raccolgo sino a giovedì 13, all’Arci (tel. 059-2924701 – modena@arci.it). Da Modena partenza in pullman.


Riproduzione riservata © 2017 TRC