in:

Sei conferenze pubbliche, al pomeriggio, e workshop mattutini riservati alle scuole superiori. Tra domani e mercoledì, presso la Fondazione San Carlo, si conclude il percorso di riflessione promosso dal centro culturale sulla democrazia. E il prossimo anno accademico sarà dedicato alla Costituzione.

Individualismo sociale, eredità dell’illuminismo, città e spazio pubblico: organizzazione delle reti e nuove conoscenze, domani; democrazia multiculturale, autorità e democrazia nella cultura islamica, verità e rappresentazione nello spazio pubblico, mercoledì. Sono i titoli delle sei conferenze pubbliche proposte tra domani e mercoledì pomeriggio, dalle 15 alle 18, una di seguito all’altra, dal Centro culturale San Carlo, al termine del percorso di riflessione sulla democrazia. Relatori altrettanti docenti universitari: Ferruccio Andolfi, Elio Franzini, Silvano Tagliagambe, Fancesco Fistetti, Renzo Guolo e Alfonoso Iacono. Un’occasione unica per i modenesi di ragionare, senza preconcetti politici, sulla democrazia, principio alla base della nostra società. Ma ancora più significativo è l’impegno rivolto dalla Fondazione collegio San Carlo per rendere protagonisti gli studenti e gli insegnanti delle scuole superiori. Così domani e mercoledì mattina, le scuole che hanno partecipato al progetto presenteranno, in incontri riservati, ai docenti universitari gli elaborati realizzati in questi mesi di lavoro. Impegno per la divulgazione della cultura che proseguirà nel prossimo anno accademico, dedicato alla Costituzione. Fondazione collegio San Carlo e Provincia metteranno a punto un sistema di proiezione streaming live che consentirà di poter seguire in diretta gli eventi organizzati dal Centro culturale da scuole, istituti e biblioteche pubbliche. Per superare le barriere logistiche e creare una rete interattiva.


Riproduzione riservata © 2017 TRC