in:

Iin questo periodo sono molti i cuccioli che scorazzano in campagna e a volte vengono aggrediti da animali selvatici e non. Sono continui gli arrivi di piccoli al centro fauna selvatica Il Pettirosso, ma a volte basterebbe qualche attenzione in più.

E’ la stagione della riproduzione e in campagna ci sono tanti piccoli leprotti che scorazzano liberi. Ma il freddo, e la neve persistente in montagna, hanno creato qualche problema, e negli ultimi giorni sono tanti i piccoli in difficoltà arrivati al centro fauna selvatica Il Pettirosso. Anche grazie alla sensibilità di molte persone. Attenzione però, non sempre i cuccioli che rimangono soli sono veramente rimasti senza madre. Se i leprotti la fanno da padroni al centro in questi giorni, continuano anche i consueti recuperi di animali selvatici in difficoltà. E sempre più spesso i volontari del Pettirosso sono chiamati a intervenire fuori dalla provincia modenese, quella di loro competenza, perché molte altre zone non sono attrezzate a far fronte alle emergenze. Ricordiamo che è possibile donare a Il Pettirosso il 5 per mille. Codice fiscale: 94120020360)


Riproduzione riservata © 2016 TRC