in:

Ennesimo grido d’allarme dal mondo della scuola: gli istituti sono strozzati dai crediti che vantano dal governo e che non vengono sanati. Oggi una delegazione ha incontrato il prefetto.

Una delegazione del coordinamento provinciale dei genitori e i dirigenti scolastici delle associazioni Asamo e Rismo sono stati ricevuti oggi dal prefetto Benedetto Basile. Tema dell’appuntamento i problemi economici delle scuole modenesi. Sono infatti 20 i milioni che aspettano dallo Stato, a luglio scorso erano 18. 250mila euro a istituto, praticamente il fallimento, evitato solo grazie agli sforzi del personale e ai continui contributi volontari delle famiglie. Ma la delegazione al prefetto ha spiegato che la situazione è al limite. E poco consola l’apertura del ministro Gelmini, disponibile ad attivare una commissione tecnica per reperire nuovi fondi. La cifra ventilata, infatti, è di 10 milioni per tutte le scuole italiane, mille euro a istituto, vale a dire una goccia nel mare. Problema a cui si aggiunge l’aumentato numero di studenti per classe, con i conseguenti dubbi su sicurezza e agibilità delle aule. Il prefetto ha assicurato il proprio interessamento, e sulla sicurezza degli istituti ha annunciato che si sta occupando della cosa assieme ai vigili del fuoco.


Riproduzione riservata © 2016 TRC