in:

Con due settimane di anticipo rispetto all’entrata in vigore delle sanzioni previste dalle ordinanze del sindaco, Modena si mobilita contro l’abuso di alcolici e lo fa informando, con un’apposita campagna, esercenti e consumatori.

Entra nel vivo la campagna che intende informare sui contenuti delle ordinanze, firmate dal sindaco Pighi, per contrastare l’abuso di alcolici da parte dei minorenni e per contrastare l’abuso di alcol negli spazi ed aree pubbliche. Nel primo caso, il divieto è relativo alla vendita ed alla cessione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ai minori di 16 anni; la seconda ordinanza, invece, è nata per contrastare situazioni di degrado che ledono l’aspetto della città e la sicurezza dei residenti. Nei prossimi giorni ristoranti, locali, bar e circoli compresi nell’area del centro storico esporranno le due locandine delle ordinanze. Parallelamente, sono iniziati gli incontri nelle scuole superiori per informare i ragazzi. Dal 7 di aprile, infine, via alle sanzioni: i trasgressori rischiano multe fino a 500 euro.


Riproduzione riservata © 2017 TRC