in:

Sono 199 gli allievi dell’Accademia che hanno giurato fedeltà alla Patria questa mattina. La cerimonia ufficiale si è svolta sotto qualche fiocco di neve, alla presenza delle autorità civili e militari.

Hanno giurato di essere fedeli alla Repubblica Italiana e di difendere la patria i 199 allievi del 191esimo corso “Fede” dell’Accademia militare di Modena. 178 uomini e 21 donne; la regione italiana più rappresentata è la Campania, seguita da Lazio e Puglia, ma sono diversi gli allievi provenienti anche dall’estero. Solo tre sono provenienti dall’Emilia Romagna, nessun modenese. La cerimonia ufficiale, che si è tenuta questa mattina nel cortile d’onore del Palazzo Ducale sotto qualche fiocco di neve, ha visto anche quest’anno la presenza delle massime autorità civili e militari. Padrino del corso è il Generale di Brigata dei Carabinieri Umberto Rocca, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare. Presente anche il sottosegretario di Stato alla Difesa, l’onorevole Guido Crosetto, il Capo di stato Maggiore della Difesa, il generale Vincenzo Camporini, il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, il Generale Giuseppe Valotto, il quale ha ribadito l’importanza dell’impegno dei militari italiani all’estero.


Riproduzione riservata © 2016 TRC