in:

S’intitola “Oltre lo specchio” l’iniziativa che indaga i profondi e complessi legami che esistono fra le abitudini dei ragazzi e delle loro famiglie rispetto al cibo.

Tre incontri per parlare di cibo, emozioni e famiglia. Ad organizzarli, in collaborazione con gli istituti superiori dell’Area Nord, è il Centro di consulenza familiare della Diocesi di Carpi, impegnato in questi mesi in un progetto di prevenzione e terapia dei disturbi alimentari tra gli adolescenti: anoressia e bulimia innanzitutto, ma non solo. L’iniziativa si colloca all’interno di una ricerca effettuata all’interno degli istituti superiori di Mirandola, Finale Emilia e Carpi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC