in:

E’ on line l’esatta portata di problemi come la dipendenza da gioco d’azzardo o da droghe. Al sito Stradanove ii giovani si sono rivolti in forma anonima per avere informazioni ed aiuto.

Sesso sicuro, cosa significa? Ho dimenticato di prendere la pillola, sono incinta? Ma anche: rischio danni cerebrali anche se consumo extasy 2 o 3 volte alla settimana? Un migliaio di domande di questo tenore da altrettanti ragazzi sono giunte lo scorso anno agli esperti di Stradanove, il portale dei giovani dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Modena, per una consulenza on line. Ragazzi che non hanno una percezione allarmistica dei propri problemi, ma che comunque sono alla ricerca di un primo livello di informazioni, di aiuto. Forza del sito l’assoluto anonimato garantito agli utenti che, in gran parte, hanno un’età compresa tra i 15 e i 24 anni, sono femmine e maschi in percentuale analoga, abitano a Modena e nella provincia ma anche in altre città e in altre regioni. Le domande che hanno posto arrivano direttamente a medici del Sert, ginecologi, andrologi e psicologi. I dubbi riguardano soprattutto i temi della contraccezione e dei rapporti sessuali, ma molto gettonati sono anche i quesiti sugli effetti delle sostanze stupefacenti, quelli dell’alcol sulla guida, il gioco d’azzardo e la sicurezza stradale. Tra le domande più gettonate le richieste d’aiuto per famigliari vittime della febbre del gioco e richieste di soldi per pagare debiti contratti facendo scommesse. Particolarmente efficace la rubrica Crash con l’etilometro on line che consente di fare una stima su quanti grammi di alcol sono presenti nel sangue a seconda di cosa si ha bevuto e indica quali sono gli effetti che questo produce sulla guida. Il tenore delle risposte è professionale ma anche rassicurante, tutto teso ad indirizzare i richiedenti presso i servizi specifici dislocati sul territorio.


Riproduzione riservata © 2016 TRC