in:

Domani riprende la produzione allo stabilimento di iano del gruppo Marazzi. Una ripartenza dopo mesi di cassa integrazione a zero ore ed un piano iniziale che prevedeva la chiusura dell’impianto.

Come da accordi , domani riprenderà la produzione allo stabilimento di Iano del gruppo Marazzi, con l’impegno, da parte della proprietà, a garantire la continuità produttiva. Una ripartenza, dopo mesi di cassa integrazione a zero ore ed un piano iniziale che ne prevedeva la chiusura, che ha rappresentato e rappresenta l’elemento simbolo della difficile vertenza Marazzi, che ha però avuto al centro del confronto tra azienda e sindacato le strategie ed il piano industriale con cui l’intero gruppo, che conta stabilimenti anche a Sassuolo, Fiorano e Finale Emilia, intendeva affrontare la crisi della ceramica. “Un accordo complessivo positivo – è stato detto dai lavoratori nelle assemblee – che va però ora applicato e gestito con l’obiettivo di rilanciare uno dei più importanti gruppi della ceramica a livello mondiale”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC