in:

Si sente come “tornato a casa” Stefano Faso, ex carabiniere, che dal 1° febbraio diverrà ufficialmente il nuovo Comandante della Polizia Municipale di Sassuolo.

Un ex carabiniere alla guida della Polizia Municipale di Sassuolo. E’ stato presentato questa mattina il comandante del corpo che succede a Valeria Meloncelli, trasferitasi ad Arezzo. Stefano Faso, 49 anni, è stato dal 79 al 93 Ufficiale dei Carabinieri. Dal ‘93 il passaggio in Comune di Modena, prima come vice comandante della Municipale, poi, fino ad oggi, come dirigente in altri settori. Oggi Stefano Faso è la risposta della amministrazione sassolese per concretizzare i contenuti della campagna elettorale tutta incentrata sulla sicurezza. “L’esperienza di Stefano Faso – ha commentato il Vicesindaco Gian Francesco Menani – è conosciuta a tutti quanti. Come Amministrazione abbiamo iniziato un percorso che, attraverso l’esperienza e le capacità di una persona molto determinata come Faso, che gode della piena fiducia da parte della Giunta, puntiamo ad incrementare fino a coprire in un prossimo futuro, l’intero arco delle 24 ore almeno con una pattuglia”.“Sono molto molto contento di essere a Sassuolo – sono state le prime dichiarazioni del nuovo Comandante della Polizia Municipale Stefano Faso – mi sembra quasi di essere tornato a casa. Siamo all’inizio di un cammino, non è certo questo il momento di fare proclami, l’unica cosa che posso dire è che mi affascina il programma del Sindaco e che ho intenzione di dare il mio contributo affinché i sassolesi si sentano sempre più sicuri”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC