in:

A Carpi il primo nato del 2010 e l’ultimo del 2009, anzi a Carpi nel giro di meno di 24 ore sono nati ben 8 bambini.

E’ l’anno della tigre, dei mondiali del Sudafrica e di tante altre cose, ma a livello locale, il 2010 è l’anno anche di Carpi. Se negli altri ospedali modenesi, il primo vagito se l’è presa comoda, al Ramazzini è stato un vero e proprio tour de force. Un rincorrersi di cicogne che ha messo a dura prova le equipe di ostetricia. Tra la notte e la prima parte della mattinata sono nati 8 bambini. Tanto che quest’anno Carpi detiene il primato del primo e dell’ultimo nato. Malak è la prima: 4 minuti dopo la mezzanotte ha salutato il nuovo anno. E’ la secondogenita di due cittadini marocchini di Carpi. L’ultima a dire addio al 2009 è stata Sabrina, che con i suoi 3 chili e mezzo ha reso felici per la seconda volta i genitori, sempre del Marocco, residenti a Novi di Modena. Bisogna aspettare fino alle 4 e un quarto del nuovo anno, quando Valentina si è aggiunta alla famiglia Staffetta di Rolo, nel reggiano, Federica ed Andrea perché veda la luce la prima bimba della zona. Si chiama Aurora la prima nata del Policlinico, un nome quanto mai indicato dato che è venuta alla luce alle 4.45: pesa 3 chili e 170 ed è la figlia di una coppia serbo-italiana residente a Casalgrande. Brian Ragusa è invece l’ultimo nato del 2009: 3 chili e 680, primo figlio di una giovane coppia di Castelfranco Emilia, Giuseppe e Rosetta Gatti.


Riproduzione riservata © 2016 TRC