in:

“Ci auguriamo di poter iniziare al più presto a scavare nuovi pozzi per poter dimostrare la sicurezza del deposito”. A formulare la richiesta, sostenuta dal sottosegretario Giovanardi, è stato Roberto Bencini, direttore tecnico di Erg Rivara Storage.

Erg Rivara Storage non molla, anzi, il direttore tecnico Roberto Bencini, intervenendo stamattina alla Camera di Commercio al convegno, organizzato da Spinner 2013, sullo stoccaggio del gas naturale, si è detto convinto di riuscire a dimostrare alla Commissione di Via, che la discussa opera, un deposito in acquifero, è sicura. A sostenere la necessità di non bocciare a priori l’intervento, è stato ancora una volta il sottosegretario Giovanardi, intervenuto a nome del Governo. Il senatore del Pdl ha ribadito quanto sostiene da tempo, ossia che è necessario avviare una fase di sondaggi sul campo per verificare se il deposito di Rivara è sicuro. Necessità di scavare nuovi pozzi, condivisa dal direttore tecnico di Erg Rivara Storage, Roberto Bencini che, dopo le integrazioni progettuali presentate alla Commissione di Via, si è detto fiducioso di ottenere questa specifica autorizzazione. Fortemente critici, rispetto a queste posizioni, i rappresentanti dei Comitati presenti al convegno che da anni denunciano la pericolosità del deposito.


Riproduzione riservata © 2016 TRC