in:

E’ morto Toto Cuoghi, imprenditore della ceramica sassolese, noto anche per il suo impegno nel settore dello sport. Fondò l’8 Club e la edilcuoghi, la squadra di pallavolo che, nel 1981, vinse la Coppa Italia.

E’ scomparso la scorsa notte al Policlinico di Modena Toto Cuoghi, uno dei pionieri dell’industria ceramica. Il 78enne industriale, da tempo malato, oltre alle imprese legate al settore ceramico, a Sassuolo aveva fondato l’8 Club, locale dove negli anni settanta si esibivano i comici dello storico Derby di Milano. La capitale delle piastrelle lo ricorda anche per il suo impegno nel mondo dello sport: presidente per un anno del Sassuolo calcio e poi dal ‘76 proprietario dell’Edilcuoghi, la forte squadra di pallavolo che nel 1981 regalò a Sassuolo una storica Coppa Italia. Le immagini che vediamo si riferiscono proprio a uno dei combattutissimi derby tra Edilcuoghi e Panini. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 14,30 alla chiesa di San Giorgio a Sassuolo. Cordoglio è stato espresso dai sindaci di Sassuolo e Fiorano, Caselli e Pistoni, dal presidente di Confindustria Ceramica, Manfredini, e dai vertici di Acimac.


Riproduzione riservata © 2016 TRC