in:

Ancora nuovi casi di influenza A. Nel modenese 8 i casi che preoccupano, tutte persone con problemi pregressi.

Continua ad aumentare il numero di emiliani che ha contratto l’influenza A. L’incidenza, secondo i dati diffusi oggi dalla Regione, ha raggiunto il 20 per mille, 8 punti percentuali in più rispetto alla scorsa settimana. Praticamente 90 mila nuovi casi di contagio, 200 mila in tutto le persone che hanno già avuto la malattia, anche se il picco è atteso per fine novembre, inizio dicembre. Ciò nonostante prevale l’ottimismo anche perché dall’inizio della pandemia, in Emilia Romagna si sono registrati solo quattro decessi, tutte persone con gravi patologie pregresse, mentre attualmente i casi che preoccupano i medici sono 11, di cui 8 a Modena. L’invito dei medici, comunque, è a vaccinare soprattutto i più giovani: “Le complicanze – rassicura il dottor Paolo Paolucci, primario di pediatria al Policlinico – sono molto rare”. In Emilia Romagna sino ad oggi sono state vaccinate 35mila persone, mentre le dosi disponibili sono oltre 180mila.


Riproduzione riservata © 2018 TRC