in:

Continua il botta e risposta tra sindacati. Oggi è Luigi Tollari della Uil che interviene e chiede alla Cgil di prendere le distanze da dichiarazioni spesso sopra le righe provenienti da alcune componenti interne della Fiom stessa.

Continua il botta e risposta tra sindacati. Ieri la Fiom ha lanciato la sua campagna di mobilitazione contro l’accordo separato nel settore metalmeccanico. Oggi è Luigi Tollari della Uil che interviene e chiede alla Cgil di prendere le distanze da dichiarazioni spesso sopra le righe provenienti da alcune componenti interne della Fiom stessa. Tollari, tra l’altro, ribadisce che le organizzazioni firmatarie – ovvero Cisl e Uil – a livello nazionale nel settore metalmeccanico hanno lo stesso peso rappresentativo della Fiom. “Al posto di scioperare contro di noi – conclude Tollari – la Fiom si impegni a fare meglio di noi: se riuscirà a portare a casa misure migliorative per la categoria anche la Uil le firmerà”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC