in:

Nessuno vero rischio al nido Matteotti: l’amministrazione comunale smorza i toni sulle crepe trovate nel soffitto.

Nessuna tragedia sfiorata: l’Amministrazione comunale smorza i toni dell’allarme lanciato da Bertoldi del Nuovo Psi su quanto successo al nido Matteotti di via Agnini. Nel corso di un controllo effettuato da un tecnico abilitato mercoledì scorso si era potuto stabilire che non vi erano problemi legati a fatti strutturali. Il tetto presentava fessurazioni che non trattenevano il passaggio dell’acqua piovana caduta nelle ultime settimane. L’acqua, assorbita dal contro soffitto, lo aveva deformato. Per evitare disagi, e per la tutela degli utenti, si è deciso di intervenite rapidamente attraverso la rimozione del contro soffitto. Il tetto sarà riparato a partire dai prossimi giorni, mentre il contro soffitto è già stato asportato. Nel periodo dei lavori tutti i bambini della sezione ed i loro insegnanti saranno trasferiti nell’asilo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, in locali nuovi con arredi non ancora utilizzati.


Riproduzione riservata © 2018 TRC