in:

Commemorazione questa mattina, a San Cataldo, dei caduti di tutte le guerre, in occasione della giornata dedicata ai defunti.

Le celebrazioni della giornata dei defunti, dedicata oggi ai caduti di tutte le guerre, è cominciata questa mattina alle 9 con una messa celebrata dall’arcivescovo, monsignor Benito Cocchi, alla chiesa del cimitero di San Cataldo. Al rito religioso hanno partecipato tutte le autorità cittadine, civili e militari, che subito dopo si sono recate alle lapidi simbolo delle vittime dei conflitti per posare corone d’alloro. Prefetto, comandante dell’Accademia, sindaco e le altre personalità, hanno reso omaggio alla lastra di granito del Bollettino della vittoria, simbolo della prima guerra mondiale. Subito dopo sono state accese lampade votive davanti ad altre lapidi e targhe ricordo, mentre il cappellano dell’Accademia ha benedetto le tombe dei caduti. A San Cataldo questa mattina non c’erano comunque solo le autorità: continua infatti la commemorazione dei defunti anche da parte dei cittadini, che si recano alle tombe dei cari scomparsi. Per consentire a tutti di recarsi alle lapidi, fino a domenica prossima i cimiteri comunali di Modena osserveranno orario continuato.


Riproduzione riservata © 2018 TRC