in:

Leggero calo a Modena e provincia delle sostanze inquinanti presenti nell’aria, e a metà ottobre la manovra antismog.

Lieve calo degli inquinanti dispersi nell’aria modenese, nel corso di quest’anno, anche se il merito maggiore è da ascriversi alla pioggia che, soprattutto a febbraio, è caduta abbondante. Questa mattina, presso la sede dell’amministrazione provinciale, è stato fatto il punto della situazione in vista anche della presentazione della manovra antismog che la Regione sta mettendo a punto. Sarà resa nota a metà ottobre, ma si prevede che si vada verso la conferma del blocco delle auto al giovedì nei comuni più grandi e la limitazione alla circolazione per i veicoli più inquinanti. “La situazione rimane critica in tutta la provincia – conferma l’assessore provinciale all’ambiente Stefano Vaccari – ma è anche vero che si va profilando una inversione di tendenza anche grazie al miglioramento del parco auto, del ciclo produttivo delle imprese e per gli interventi strutturali previsti con il Piano di risanamento dell’aria”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC