in:

Sono già state 194 le patenti ritirate dalla sola polizia municipale di Modena da gennaio e fino al 31 agosto 2009. Oggi cambio al vertice della polizia municipale.

Passaggio di consegne questa mattina in via Galilei, a Modena: Fabio Leonelli, dopo nove anni, ha lasciato l’incarico di comandante della polizia municipale e ha passato il testimone a Franco Chiari, 53enne, che ricopriva analogo ruolo a Cremona. Leonelli da domani lavorerà come dirigente all’assessorato politiche economiche e sport del Comune; insieme a Chiari oggi è stato ricevuto dal sindaco Giorgio Pighi. Codice della strada e patenti ritirate Rotatorie al posto di semafori, strade rifatte e allargate, patente a punti e codice della strada sempre più severo. Controllo delle infrazioni con strumenti elettronici e alcoltest direttamente in strada: in questi ultimi anni sono cambiate tante cose per gli automobilisti, ma i modenesi al volante continuano ad essere un po’ indisciplinati. La polizia municipale di Modena dal primo gennaio al 31 agosto 2009 ha già ritirato 194 patenti, elevato 1.777 sanzioni per eccesso di velocità registrate con gli autovelox e altre 1.599 per passaggio con il rosso ai fotored. I controlli dei vigili urbani non si sono comunque limitati alle strade: 73 gli interventi eseguiti in materia ambientale, 65 i veicoli rubati recuperati, 270 le persone denunciate e 20 quelle arrestate, infine 186 quelle segnalate. Perché anche i compiti della polizia municipale in questi anni sono cambiati: dotati di spray per autodifesa e tonfa si occupano sempre più anche di sicurezza. E per farlo sono stati anche attivati corsi Il Sulpm ringrazia il sindaco E’ soddisfatto il Sulpm, il sindacato che rappresenta l’80% dei vigili urbani modenesi, dopo la decisione del sindaco Pighi di consentire comunque lo svolgimento delle assemblee in orario di lavoro, in attesa del parere richiesto all’Aran, l’agenzia che rappresenta le pubbliche amministrazioni. Il sindacato, si legge in una nota, apprezza l’impegno del sindaco e dell’assessore Marino a ristabilire un clima sereno e costruttivo, in un momento delicato come questo, contraddistinto anche dall’arrivo del nuovo comandante del corpo Franco Chiari.


Riproduzione riservata © 2016 TRC