in:

Mentre continua l’attività di contrasto alla criminalità delle super pattuglie della polizia municipale, Bruno Fontana, segretario provinciale del Siulp, critica la mancanza di strategia e chiede al prefetto un ruolo attivo di coordinamento. Intanto il Questore annuncia che della questione se ne parlerà nel prossimo Comitato per l’Ordine e la sicurezza.

Questa volta le polemiche politiche (piuttosto accese nei giorni scorsi) lasciano il passo a quelle più tecniche. Nessun dubbio sulla necessità di maggiori controlli, ma il punto è: a chi spetta il coordinamento dei servizi straordinari per il controllo del territorio? Il riferimento è alle super pattuglie di polizia municipale entrate in attività la scorsa settimana e la domanda se la pone Bruno Fontana, segretario del Sindacato unitario dei lavoratori di polizia. Per Fontana manca un coordinamento istituzionale e soprattutto una strategia comune sulla sicurezza: “Questo ha comportato e comporterà disfunzioni di carattere operativo e malintesi tra gli stessi operatori”. Fontana fa un esempio tra i tanti, il trattenimento nelle celle di sicurezza dei fermati: la procedura necessita di personale all’ufficio immigrazione, tecnici della polizia scientifica per la raccolta delle impronte digitali, personale per il controllo delle celle di sicurezza. “In una città come la nostra, da anni alle prese con problemi di crescente criminalità e di riduzione delle risorse disponibili, bisogna assolutamente far funzionare meglio il coordinamento ed evitare di sprecare energie” – continua Fontana, che chiede al Prefetto di convocare al più presto e su questo tema il Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica, perchè “la questione sicurezza non deve essere politica ma di strategie e di progetti”. Non entra, non ora, in polemica il questore Salvatore Margherito che da sempre sul tema della sicurezza invita a costruire insieme. “Certamente ne parleremo in sede di Comitato per l’Ordine pubblico” – chiarisce il Questore: “E’ compito del Prefetto convocarlo e sarà in quell’occasione che discuteremo dei servizi straordinari per trovare insieme le soluzioni”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC