in:

Agosto è agli sgoccioli e per l’Università degli studi di Modena e Reggio è tempo di riprendere l’attività. Le prime a rimettersi in moto sono le facoltà di Economia e Farmacia.

L’Economia intitolata a Marco Biagi sarà la prima, tra le facoltà universitarie dell’ateneo modenese e reggiano, a inaugurare le attività del nuovo anno accademico. Si comincerà già domani, alle 16, nell’Aula Magna di via Berengario, con l’incontro tra le matricole e il preside, Eugenio Caperchione. Quest’ultimo illustrerà agli studenti la nuova offerta formativa della facoltà, fornendo inoltre delucidazioni sulle modalità del test d’ammissione, previsto per l’8 settembre. I posti a disposizione sono 690, equamente suddivisi nei 3 corsi di Economia aziendale, Marketing internazionale ed Economia e finanza. L’1settembre sarà l’ultimo giorno utile per l’iscrizione al test. Il 4 settembre è invece la scadenza che devono ricordare i laureati o i laureandi intenzionati a iscriversi a una delle 5 lauree magistrali di Economia. Entro tale data andranno infatti depositate le domande per accedere alla procedura di valutazione per titoli e agli eventuali colloqui preventivi. Test di valutazione obbligatorio da quest’anno anche per le matricole dei corsi di laurea magistrali in Farmacia, Chimica e Tecnologie farmaceutiche, oltre che per la laurea di primo livello in Scienze e Tecnologie erboristiche. Il primo termine di iscrizione alla prova, che è gratuita e verrà comunque riproposta anche più avanti, è fissato per martedì 1 settembre.


Riproduzione riservata © 2018 TRC