in:

Il campetto da calcio del ricreatorio San Francesco di Sassuolo potrebbe restare così com’è, almeno per quest’anno. E’ la richiesta che ha fatto questa mattina l’assessore locale allo sport, Barbieri al sacerdote della parrocchia s. Antonio, Don Alcide Mariotti.

Un anno di tempo per dare la possibilità ai giovani di trovare una soluzione alternativa. E’ quanto ha chiesto questa mattina il neo assessore allo sport del comune di Sassuolo, Giorgio Barbieri, al sacerdote, don Alcide Mariotti, responsabile del campetto del ricreatorio San Francesco, durante un incontro nella parrocchia Sant’ Antonio di Sassuolo. Il progetto nelle intenzioni di don Alcide Mariotti prevede l’ampliamento del parcheggio antistante il campo sportivo, la creazione di un’area giochi per bambini, un campo da gioco più piccolo e un campetto multifunzionale in sintetico, così come era quello commissionato precedentemente dai padri Cappuccini.


Riproduzione riservata © 2018 TRC