in:

Dopo una pausa di due mesi, risolti i problemi burocratici, ripartono i lavori del nuovo asilo nido di via Orazio Vecchi a Campogalliano. A settembre, nell’attesa, i bambini saranno ospitati in strutture alternative già disponibili.

Ripartono i lavori al nuovo asilo nido di via Orazio Vecchi, a Campogalliano, sospesi dopo che, in maggio, era stato risolto il contratto con l’impresa che, in un primo tempo, aveva vinto l’appalto e che, in seguito, si era rivelata impossibilitata a portare a termine l’opera. Ora i lavori di completamento della struttura sono stati affidati alla ditta che era arrivata seconda nella gara d’appalto. Soddisfazione per l’esito della vicenda viene oggi espressa dal sindaco del Comune Stefania Zanni. Il ritardo di un paio di mesi peserà solo in parte sulle famiglie: i bambini, a settembre, saranno accolti in strutture alternative già disponibili.


Riproduzione riservata © 2018 TRC