in:

Sassuolo un po’ più vicina a Bologna, grazie al prolungamento della Pedemontana tra Pozza e Solignano, inaugurato questa mattina.

Da Sassuolo a Bologna in solo mezz’ora. Un sogno fino a ieri, che diventerà realtà una volta completata la Pedemontana, un’arteria attraversata ogni giorno da 33mila veicoli, 7mila quelli pesanti. Questa mattina, alla presenza dei sindaci della zona e del presidente della Provincia, è stato inaugurato il prolungamento tra Pozza di Maranello e Solignano di Castelvetro. Si tratta di un tratto lungo un chilometro e 800 metri, a cui si aggiunge quasi un chilometro e mezzo di svincoli e rotatorie. Il ponte che sovrasta il torrente Tiepido è a tre campate, lungo 110 metri e largo 14. Il costo complessivo dell’intervento è stato di cinque milioni e 600mila mila euro. Quest’anno sono già stati inaugurati la variante di Vignola, tra Ergastolo e Bazzano, e il tratto Ergastolo-S.Eusebio di Spilamberto. Manca il segmento conclusivo che congiungerà S.Eusebio a Solignano. Entro la fine del 2009 verrà realizzata una nuova rotatoria sulla Pedemontana a Sassuolo, all’incrocio con via Regina Pacis.


Riproduzione riservata © 2018 TRC