in:

Una settimana finalmente estiva attende i modenesi. Da oggi fino a venerdì si alzeranno le temperature grazie ad un anticiclone africano che porterà le colonnine di mercurio verso i valori tipici dell’estate.

Caldo eccezionale, ondata di caldo incredibile. Tutte parole ascoltate o lette, parole a vanvera però perchè il caldo che da oggi colpirà l’Italia e Modena ha tutto per far boccheggiare, ma nulla di eccezionale, come ci conferma Stefano Ghetti, direttore di EmiliaMeteo.it. Temperature verso l’alto, ma non con valori fuori norma. Il tutto grazie ad un Anticiclone di stampo Africano che porterà afa e fastidio, la classica sensazione di caldo opprimente, coi termometri che segneranno 33-34 gradi. Caldo sì, ma proprio nulla di eccezionale. Nemmeno mercoledì, giovedì e venerdì quando si aggiungeranno altri 2-3 gradi, per portare le colonnine di mercurio a 36-37. Per i 40 gradi, per il caldo eccezionale non sarà questa l’occasione. Caldo che ovviamente toccherà le punte massime nelle città, coi valori che si attesteranno sui 36-37, mentre nelle zone agricole, soprattutto della provincia, si scenderà, per modo di dire di qualche grado. Non un gran refrigerio, ma nemmeno ci si poteva aspettare altro. Temperature più basse in Appennino, e anche questo è ovvio, coi classici rovesci, le famose note di instabilità, soprattutto vicino ai crinali nelle ore più calde. E il refrigerio? Per quello bisognerà attendere forse il fine settimana, venerdì notte e sabato, quando i modelli segnalano una possibile stemperata al gran caldo. Poi si ricomincerà. Anche la prossima settimana il leit-motiv sarà questo: gran caldo e afa. Ma in fondo, niente di nuovo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC