in:

Avvio senza problemi per la nuova struttura che ospita il Pronto soccorso di Modena che da questa mattina si raggiunge da via Campi.

Nessun problema nelle prime ore di attività del Nuovo Pronto soccorso di Modena. Da questa mattina alle 8 ambulanze e pazienti entrano da via Campi. Percorsi ben segnalati e un ampio parcheggio interno rispondono ai problemi di viabilità che la collocazione precedente presentava. Una prima accoglienza in stile E.R; non più dentro al Policlinico, ma in una struttura dedicata e moderna, molto somigliante a quelle americane. Modena da questa mattina ha un nuovo Pronto Soccorso nel blocco tecnologico realizzato dietro alla struttura ospedaliera. Una superficie di oltre 5 mila metri quadri, dove all’interno trovano spazio anche il Pronto soccorso pediatrico e l’area di terapia intensiva. La disposizione strutturale e funzionale è innovativa e ricalca, per buona parte quelle analoghe realizzate all’estero. Moderne e innovative anche le apparecchiature mediche. Il Pronto Soccorso generale registra, in media, 62 mila accessi all’anno, a cui vanno aggiunti 2mila e 500 ricoveri in Osservazione breve intensiva, oltre mille in Rianimazione e 20 mila al Pronto soccorso pediatrico. La parte dedicata ai bambini, l’Accettazione pediatrica resta per il momento all’interno del Policlinico, entro settembre si sposterà nella nuova struttura operativa da oggi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC