in:

E’ stato posato il viadotto lungo la Fondovalle Dolo che farà da ponte sulla storica frana dei boschi di Valoria. Entro la fine dell’anno verranno conclusi i lavori.

Nei giorni scorsi a Frassinoro è stato posizionato, con una spettacolare operazione, il nuovo viadotto lungo la Fondovalle Dolo che permetterà di scavalcare la frana storica dei Boschi di Valoria. Il ponte, lungo 160 metri, largo 15 e pesante 820 tonnellate, è stato sollevato su appositi carrelli computerizzati che hanno permesso di spostare il manufatto per circa 250 metri con tecnologie particolarmente sofisticate, mai impiegate prima nel territorio modenese. Iniziati nell’estate del 2006, i lavori, realizzati su incarico della Provincia di Modena, hanno subito un forte rallentamento per l’entrata in vigore di una nuova normativa sismica, il riattivarsi della frana nel giugno 2008 e il maltempo dello scorso inverno. Il viadotto serve a far fronte alla storica frana dei Boschi di Valoria a Frassinoro che, sul versante nord-ovest del monte Modino, periodicamente interrompe la strada Fondovalle Dolo. La soluzione è stata individuata dalla Provincia, in accordo con il Comune, per risolvere definitivamente il problema dei collegamenti nell’area. L’infrastruttura costa oltre cinque milioni di euro e viene realizzata con procedura straordinaria derivante da un’ordinanza del Consiglio dei ministri per interventi di protezione civile. Il termine dei lavori è previsto entro la fine del 2009.


Riproduzione riservata © 2016 TRC