in:

Iniziative pubbliche, incontri nelle scuole e nei luoghi di lavoro, concerti nelle piazze a Modena e a Carpi dal 18 al 24 maggio in occasione della staffetta contro la violenza alle donne promossa dall’Udi.

Nel 2008 in Italia è stata uccisa una donna ogni tre giorni. La violenza alle donne viene commessa, in maggior parte tra le mura domestiche per mano di mariti, fidanzati, ex compagni e conviventi. Per dire stop al femminicidio e denunciare la violenza che ogni giorno colpisce le donne l’Udi- Unione donne in Italia ha promosso una staffetta. Come simbolo è stata scelta un’anfora che sta attraversando il paese e passando di mano in mano. Un gesto che vuol signifare l’importanza della relazione, della solidarità e della vicinanza tra le donne su tutti i temi.Partità in novembre 2008 da Niscemi, in Sicilia dove Lorena fu violentata ed uccisa da tre compagni di classe il 25 novembre prossimo arriverà a Brescia dove Hiina, pakistana, fu uccisa da uomini della sua famiglia. Dal 18 al 24 maggio la staffetta sarà a Modena e a Carpi, intorno ad essa si muoveranno iniziative pubbliche ed incontro nelle scuole, in luoghi di lavoro.


Riproduzione riservata © 2016 TRC