in:

Farsi curare in Emilia Romagna, mandare i figli a scuola in Friuli e aprire un’attività in Lombardia. Questo il ‘tour’ ideale per chi volesse usufruire dei migliori servizi possibili. La classifica del Sole 24.

Il leader assoluto è il Trentino Alto Adige, ma l’Emilia Romagna lo segue a strettissimo giro e conquista il secondo posto della classifica pubblicata oggi dal Sole 24 Ore del lunedì e realizzata dai ricercatori di Forum Pa che hanno cercato di misurare i servizi pubblici e burocratici dal punto di vista del cittadino. Nelle graduatorie parziali la nostra regione eccelle nel settore della salute e della competitività, nella capacità cioè della pubblica amministrazione di fornire servizi adeguati e innovativi. Buoni i risultati anche nel settore istruzione e nel welfare in generale. Il punteggio più basso l’Emilia Romagna lo ottiene nel campo della giustizia (solo 14^ , al di sotto della media nazionale). L’indagine fa emergere un paese sempre più spaccato in due, con un centro nord che si aggiudica i primi posti e un sud che non entra praticamente mai nella top ten.


Riproduzione riservata © 2016 TRC