in:

L’Arci vista dal di fuori. Secondo un’indagine condotta da Swg, per conto del Comitato provinciale Arci, l’associazione è conosciuta e apprezzata da oltre il 70 per cento dei Modenesi.

Aperta, creativa e organizzata. Sono i tre aggettivi che ricorrono più frequentemente in riferimento all’Arci di Modena. E’ quanto emerge dall’indagine condotta Swg per conto del Comitato provinciale Arci che, con questa iniziativa, ha inteso indagare il punto di vista dei Modenesi sull’associazione. Quasi 800 gli intervistati, di tutte le età, calibrati tra iscritti e non iscritti al sodalizio. Di questi, il 77 per cento ha dichiarato di conoscere e apprezzare l’AssociazioneNel complesso, è stato preso in esame un campione rappresentativo della popolazione della provincia, in cui la percentuale dei tesserati Arci raggiunge il 14 per cento. “L’immagine che i Modenesi hanno di noi – commenta con soddisfazione la presidente provinciale Greta Barbolini – è di una società creativa e organizzata. I giovani soprattutto hanno dimostrato di conoscerci molto bene”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC