in:

Stroncato da una lunga malattia, è morto questa mattina nella sua casa modenese Ivano Barberini. Cooperatore di vecchia data, ha rivestito nella sua lunga carriera i più alti incarichi all’interno del mondo cooperativo, nazionale ed internazionale. I funerali domani dalle 14 a Bologna, presso la sede della Legacoop regionale. Tanti messagi di cordoglio.

Avrebbe compiuto 70 anni il prossimo 18 Maggio. E’ morto questa mattina, dopo una lunga malattia, Ivano Barberini. Dal 2001 presidente dell’Alleanza cooperativa internazionale, l’organizzazione mondiale che dal 1895 unisce, rappresenta e serve il movimento cooperativo diffuso in tutti i continenti, con oltre 800 milioni di soci. Modenese, è stato l’unico italiano a ricoprire il prestigioso incarico internazionale. E’ in questa veste che si è fatto promotore della “campgna globale contro la povertà” in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale del lavoro. Dal 2003 era presidente anche dell’Archivio Disarmo, Istituto di Ricerche Internazionali. Cooperatore sin dalla giovane età, ha assunto numerosi incarichi a livello nazionale e internazionale: è stato presidente di Coop Italia, sede di Bologna, di Coop Emilia Veneto, attuale Coop Adriatica, e dell’Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori. Dal 1996 al 2002 è stato presidente nazionale di Legacoop. A livello europeo è stato presidente di EuroCoop. Nel 2008 è stato insignito del prestigioso Sigillum Magnum dell’Università di Bologna: l’unica altra modenese a riceverlo è stata Mirella Freni. L’ultima sua uscita, a fine aprile, per presenziare a Roma al compleanno per i 100 anni della sua cara amica Rita Levi Montalcini, con cui Barberini organizzava il premio giornalistico Colombe d’oro per la pace. Domani al Policlinico sarà allestita la camera ardente, dalle 13 alle 18, venerdì si sposterà a Bologna, presso la sede regionale della Lega delle Cooperative a partire dalle ore 10. Alle 14 è prevista la commemorazione ufficiale. A seguire i funerali, in forma privata, a Modena. Il cordoglioLa presidenza nazionale di Legacoop ricorda oggi “con stima e gratitudine” Ivano Barberini, uno dei più prestigiosi dirigenti del movimento cooperativo italiano e internazionale. Un uomo – si legge in una nota stampa – che ha dedicato la propria vita, con passione, intelligenza, senza risparmio di energie, a consolidare e sviluppare l’esperienza cooperativa. “Sapeva guardare al futuro con intelligenza senza mai dimenticare i valori della cooperazione”: così Mario Zucchelli, presidente di Coop Estense, in un commosso ricordo. “La scomparsa di Ivano Barberini – conclude Zucchelli – lascia un vuoto indelebile nelle persone che lo hanno conosciuto, nel mondo della cooperazione e nella nostra società”.  “A lui l’Emilia Romagna e il paese devono molto, con il suo impegno ha dato forza all’idea che è possibile coniugare l’economia con la solidarietà, l’impresa con la partecipazione” – ha detto il presidente della Regione Vasco Errani. Profondo cordoglio viene espresso anche dal responsabile economico del Pd Pierluigi Bersani (“Un uomo di forte passione civile e politica), dal segretario provinciale del Pd Stefano Bonaccini e dai sei parlamentari modenesi eletti nelle liste del partito: ricordano Barberini vanto e orgoglio per Modena e per l’Italia, figura fondamentale del mondo della cooperazione. Il responsabile delle politiche estere del Pd nazionale Luciano Vecchi ricorda innanzitutto l’amico, ma anche il cooperatore con la sua competenza e il suo impegno a livello internazionale. “Un uomo instancabile teso alla ricerca del progresso, del benessere e dell’uguaglianza di tutti i cittadini” – lo ricorda l’assessore regionale Gian Carlo Muzzarelli. Cordoglio anche dal consigliere regionale Massimo Mezzetti e dalla Sinisistra per Modena. “Il movimento cooperativo perde uno dei suoi grandi” – scrivono il sindaco e il vice sindaco di Formigine Richeldi e Finelli. Dal mondo cooperativo arriva anche il saluto commosso di Lauro Lugli, presidente di Abitcoop, di Confcooperative e di Nordiconad. Anche Trc-Telemodena  vuole esprimere le proprie condoglianze alla famiglia di Ivano Barberini, alla moglie Nerina e alla figlia Silvia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC