in:

Rallentamenti in autostrada per chi ha deciso di fuggire dalla città e tante iniziative in programma per chi resta. Mostre e musei aperti a Modena per il ponte del Primo Maggio. Trc-TeleModena torna il 2 maggio.

Sono iniziate le partenze per il lungo weekend del Primo Maggio, complice anche il fatto che gli esperti meteo parlano di tre giorni all’insegna del sereno. La società Autostrade registra un incremento del traffico sull’intera rete autostradale. Forti rallentamenti sono segnalati da Milano a Parma, tra Bologna e Firenze e sulla A14 da Bologna a Ravenna, verso l’Adriatico. Per chi decide di restare in provincia, sono, comunque, molte le iniziative in programma. Mostre e musei aperti a Modena per il lungo fine settimana della festa dei lavoratori. Porte aperte al Foro Boario per “Emozioni in terracotta”, esposizione dedicata ai modenesi Guido Mazzoni e Antonio Begarelli. Negli spazi recentemente restaurati dell’ex ospedale Sant’Agostino di Modena apertura per la mostra “UNO. Basilico, Fontana, Ghirri, Jodice, Vaccari”. Al Parco Archeologico della terramara di Montale viene proposta domani una dimostrazione di archeologia sperimentale sulla lavorazione delle pelli organizzato dall’Università di Vienna. Aperture anche per il Museo della Figurina, la torre Ghirlandina e le Sale di Palazzo comunale. In centro storico torna questo weekend il concorso legato agli acquisti effettuati nei negozi di Modenamoremio. In provincia, a Pozza, la parrocchia organizza la tradizionale festa del Primo maggio sportivo con un ricco programma a partire da domani mattina alle 9.30 con una esposizione di auto d’epoca. Il 1° maggio, Festa del lavoro, è uno dei quattro giorni l’anno in cui non ci sono i notiziari di Trc-Telemodena. Non andranno, quindi, in onda le edizioni del Trc-notizie, non ci saranno notiziari in radio, non verranno aggiornate le notizie sul televideo e sul nostro sito internet. Ci rivedremo normalmente sabato 2 maggio.


Riproduzione riservata © 2016 TRC