in:

Dopo la ricerca sui luoghi della cultura, ieri pomeriggio, nel corso di un convegno, la Fondazione del Monte ha proposto alla discussione pubblica il tema dello sviluppo della crescita culturale del nostro territorio.

Parlare di cultura significa parlare anche della capacità di sviluppo più complessiva di un territorio. E’ sulla base di questo convincimento che la Fondazione Del Monte, negli ultimi due anni, si è impegnata in una ricerca complessiva sullo sviluppo delle attività culturali a Modena negli ultimi quarant’anni. Perchè – come ha sottolineato ieri pomeriggio nel corso della presentazione pubblica uno dei ricercatori Andrea Borsari – nel dopoguerra si afferma, accanto agli altri diritti, anche il diritto alla cultura, non più intesa come esclusivo appannaggio delle elite, ma come bisogno di tutti. La ricerca è stata finanziata dalla Fondazione Cassa di risparmio di Modena, l’ente che, solo nell’ultimo anno, ha destinato al settore cultura qualcosa come 14 milioni di euro, il 40% delle risorse programmate per investimenti. Il tema dello sviluppo della crescita culturale, con questa serie di iniziative, torna al centro della discussione pubblica.


Riproduzione riservata © 2016 TRC