in:

Taglio del nastro, ieri, per la 71esima edizione della Multifiera di Modena. Due week end, oggi e domani e poi da giovedì 23 a domenica 26 aprile, per ammirare le tante novità di quest’anno.

La prima novità che salta all’occhio è la modifica del calendario: la durata è sempre di sette giorni, ma suddivisi in due fine settimana. Puntuale, insieme alla primavera è arrivata la fiera per eccellenza, organizzata dalla Società modenese per esposizioni – fiere e corse di cavalli spa. Oltre agli spazi al chiuso, la Fiera di Modena offre una grande area coperta, all’esterno dei padiglioni, nella quale si concentrano spettacoli e ristorazione. L’area esterna, come di consueto, ospita anche tutto ciò che riguarda il giardinaggio e i motori. Nonostante la grave crisi economica i numeri della Fiera continuano ad essere significativi, sono oltre 200, infatti, le aziende espositrici


Riproduzione riservata © 2016 TRC