in:

Pienamente riuscita l’iniziativa “Due ali amiche” promossa da Anfass e Aero Club. Battesimo del volo, questa mattina all’aeroporto di Marzaglia, per una comitiva di persone disabili.

L’entusiasmo ha contagiato proprio tutti: accompagnatori, familiari, piloti, e, naturalmente loro, i ragazzi dell’Anfass di Modena, oggi protagonisti di una incredibile giornata dedicata al volo. Grazie all’impegno congiunto di Aero club e Anfass, l’Aeroporto di Marzaglia ha potuto accogliere una comitiva di persone disabili, consentendo ad alcune di esse di compiere il battesimo del volo. Due aerei piper hanno alternato i decolli per tutta la mattinata. I passeggeri hanno sperimentato così il brivido del volo e ammirato il panorama mozzafiato della città vista dall’alto. Coloro che invece sono rimasti a bordo pista hanno potuto visitare gli hangar dell’aeroporto e seguire le evoluzioni spericolate degli aeromodelli radiocomandati. Il tutto si è svolto in un clima di festa collettiva, oltre che in condizioni di sicurezza, grazie anche alla presenza di un equipaggio della Croce Blu. Insomma un’iniziativa ben riuscita che ha centrato in pieno la sua finalità: evitare l’esclusione delle persone disabili, permettendo loro di condividere un’esperienza speciale, che va oltre la quotidianità.


Riproduzione riservata © 2016 TRC