in:

Il prof. Michele Tiraboschi non è più il direttore della Scuola di diritto del lavoro della Facoltà di Economia dell’Università di Modena e Reggio. I docenti hanno votato all’unanimità il nome del prof. Luigi Golzio, unico candidato.

Ora è ufficiale: dopo tanti anni il prof. Michele Tiraboschi non è più il direttore della Scuola di diritto del lavoro della Facoltà di Economia dell’Università di Modena e Reggio. Il divorzio arriva oggi al termine della votazione del Consiglio della Scuola. 15 docenti hanno votato all’unanimità il nome del prof. Luigi Golzio, presidente del Consiglio e decano della Scuola, ordinario di organizzazione del lavoro dell’Università di Modena e Reggio, unico candidato. Nei giorni scorsi, quasi a ridosso  delle commemorazioni per il settimo anniversario dell’uccisione di Marco Biagi da parte delle Br, Golzio aveva convocato per oggi le elezioni del nuovo direttore. Dopo le dimissioni di Tiraboschi, il rettore aveva invitato il giuslavorista a ripresentare la sua candidatura ma l’unico nome confermato ieri in segreteria era quello di Luigi Golzio. Nessuno dei votanti, tra l’altro, ha espresso preferenze diverse: non ci sono state schede nulle o bianche. E’ una vicenda questa che riguarda solo la scuola e non la Fondazione Marco Biagi, della quale Tiraboschi rimane vicepresidente, ma che ha sollevato una serie di reazioni nel mondo accademico modenese. Tiraboschi, giorni fa, scrivendo ai colleghi, non aveva nascosto la sua amarezza, affermando di sentirsi umiliato e di non aspettarsi un simile trattamento dopo tanti anni di impegno.


Riproduzione riservata © 2016 TRC