in:

Dare voce ai giovani del territorio Unione Terre di Castelli con l’obiettivo di avviare un vero e proprio percorso di partecipazione e appartenenza: e’ il progetto “Megafono”, presentato ieri a Savignano.

Vuole essere un luogo di confronto, di dibattito e partecipazione; un luogo dove sviluppare progetti che rispondano ai bisogni dei ragazzi. Sono già 70 i giovani, tra i 15 e 28 anni, residenti nei comuni dell’Unione Terre di Castelli che hanno deciso di partecipare a questo progetto – percorso denominato “Megafono”, unico a livello regionale e nazionale che coinvolge le 5 Consulte giovani, presentato ufficialmente ieri a Savignano. In un momento in cui la realtà giovanile è in continua trasformazione e le problematiche che la riguardano sono molteplici e complesse, l’assessorato alle politiche giovanili dell’Unione ha deciso di creare e offrire uno spazio dedicato al confronto. La conoscenza e consapevolezza dei meccanismi e delle dinamiche che regolano la vita sociale favoriscono il processo di autonomia delle nuove generazioni e la diffusione di una cultura di legalità. Un percorso di educazione alla vita pubblica – afferma Roberto Alperoli, assessore alle politiche giovanili dell’Unione – un luogo in cui poter concretamente suggerire idee e progetti alle amministrazioni comunali.


Riproduzione riservata © 2016 TRC