in:

Una piccola rivoluzione alla cassa del supermercato: da alcuni giorni, alla Coop di Vignola, insieme alla spesa, si possono pagare le bollette Hera e Telecom.

Pagare la spesa e pagare anche le bollette: tutto nello stesso momento alla cassa del supermercato. Per adesso si sta sperimentando il sistema in un solo negozio, in futuro, però, se i consumatori dimostreranno il loro gradimento, il servizio sarà esteso anche agli altri punti vendita. Grazie ad un innovativo accordo siglato da Coop Italia con Hera e con Telecom, da lunedì scorso, nel supermercato I Ciliegi di Vignola, soci e consumatori possono pagare le bollette dell’acqua e del gas e quelle del telefono insieme alla spesa, in un unico scontrino, con notevole risparmio di tempo, ma anche con un risparmio sul costo del servizio. I soci Coop pagheranno, infatti, 50 centesimi ogni bolletta, i non soci 1 euro. L’opportunità è riservata a coloro che regolano le bollette tramite bollettino postale: il consumatore potrà riconoscere i tagliandi in questione perchè portano impresso un codice a barre che la cassa del supermercato è in grado di leggere. Si può pagare in contanti, con bancomat e anche con la coop card. Non però con le carte di credito. La sperimentazione avrà una durata di un paio di mesi: se riscuoterà il consenso di chi l’avrà utilizzato, il servizio, entro la fine dell’estate, sarà esteso a tutti i supermercati e gli ipermercati Coop Estense. Anzi, nel giro di qualche mese, altri partner dovrebbero aggiungersi, garantendo quindi la possibilità di pagare le bollette riferite anche ad altri gestori come Enel ed Eni.


Riproduzione riservata © 2016 TRC