in:

Visite guidate alla sede storica dell’Istituto d’arte Venturi e a Palazzo Rangoni di Castelvetro in occasione delle giornate Fai di primavera.

Sabato 28 e domenica 29 marzo anche a Modena ritornano le giornate Fai di primavera, organizzate a sostegno dell’arte del della natura italiana. In occasione delle 17esima edizione saranno 580 i monumenti, dislocati in 210 città italiane, che osserveranno l’apertura straordinaria. In provincia di Modena saranno organizzate visite guidate alla sede storica dell’istituto d’arte Venturi. L’edificio di via Belle Arti 16 faceva parte del convento dei padri domenicani ed era stata sede del Tribunale d’inquisizione del Sant’Uffizio fino all’abolizione voluta dall’ultimo duca estense. Di particolare interesse al suo interno “la galleria delle statue” dove è in corso la ricollocazione di una selezione della vasta raccolta dei calchi in gesso. A Castelvetro si potrà visitare Palazzo Rangoni. Nel piano nobile dell’edificio sono esposti i costumi utilizzati nella dama vivente, l’evento che si tiene ogni estate nella pittoresca piazza con la pavimentazione conformata a scacchiera che attira sempre un folto pubblico. Di particolare pregio la Sala dei Delfini, la sala degli Orsi e la sala dei Putti. Le visite guidate si svolgeranno sabato 28 e domenica 29 marzo dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 In occasione della manifestazione sarà visitabile anche il Castello di Levizzano Rangone con la sua torre matildica.


Riproduzione riservata © 2016 TRC