in:

Si va chiarendo il programma della due giorni di Giorgio Napolitano in città, prima visita ufficiale da Capo dello Stato.

Gli appuntamenti ufficiali sono già stati stabiliti, ma forse c’è ancora spazio per qualche fuori programma e per l’auspicato bagno di folla. In mattinata sono arrivati a Modena gli addetti al cerimoniale del Quirinale per organizzare nei dettagli la prima visita ufficiale nella città di Giorgio Napolitano da presidente della Repubblica. Napolitano sarà domani pomeriggio, alle 18.00, alla Camera di commercio, per un incontro con i rappresentanti delle associazioni economiche: affronterà il tema della crisi economica. A sollevare la questione gli interventi previsti, quello di apertura del presidente della Camera di Commercio Maurizio Torreggiani e quelli di due imprenditori locali Vainer Marchesini, presidente di WamGroup di Cavezzo e Ivana Borghi, presidente della cooperativa C.S.C. di San Cesario. L’incontro sarà trasmesso in streaming sul sito Internet della Camera di Commercio. La notte, Napolitano, forse accompagnato dalla consorte Clio, la passerà nella sede di rappresentanza della Prefettura, a palazzo Foresto. Impegnativo il programma della giornata di giovedì 19 marzo quando il presidente sarà atteso, già nella prima mattinata, al Policlinico, per l’inaugurazione del nuovo Pronto soccorso. Anche in questo caso, grazie ad un circuito interno di telecamere, i pazienti ricoverati e tutti coloro che lavorano all’ospedale potranno assistere ai diversi momenti della visita del Capo dello Stato. A seguire, la partecipazione al convegno internazionale organizzato in memoria del giuslavorista del nostro ateneo Marco Biagi che si tiene presso la sede della Fondazione che porta il suo nome. Infine, nel primo pomeriggio, Napolitano farà una visita in forma privata allo stabilimento Ferrari di Maranello atteso dallo stesso presidente Montezemolo. In quell’occasione incontrerà anche tutti coloro che sono impegnati nel reparto corse, compresi i piloti. Trc-Telemodena si sta attrezzando per seguire tutti gli incontri con le proprie troupe e raccontarvi nei nostri telegiornali i momenti salienti di questa storica visita.


Riproduzione riservata © 2016 TRC