in:

Anche a Modena partono i controlli per scovare i falsi invalidi. Ma è soprattutto nel sud del paese che si concentreranno le ispezioni.

A Modena verranno controllati 3 invalidi ogni cento: una percentuale abbastanza irrilevante in confronto agli accertamenti che verranno eseguiti in Sardegna o nel sud del paese. E’ il maxi piano di verifiche sulle invalidità introdotto dalla manovra messo a punto da Governo e Inps nelle scorse settimane, nel tentativo di scovare i titolari di assegno che in realtà godono di ottima salute. Nella nostra provincia sono poco più di 18mila le pensioni di invalidità civili erogate, aumentate di circa il 20% negli ultimi quattro anni: una situazione che l’Inps deve ritenere evidentemente fisiologica, considerato che le verifiche si posizionano nella fascia più bassa. Diversa la situazione in altre realtà del paese: ad Olbia verranno controllati 40 invalidi su cento, a Napoli il 25%, all’Ogliastra addirittura il 100%. Il Sole 24 Ore sottolinea anche l’anomalia di realtà come Padova e Venezia, dove negli ultimi quattro anni i beneficiari sono aumentati del 60%, anche se il numero assoluto degli invalidi resta molto al di sotto rispetto a province come Napoli e Brindisi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC