in:

A Modena, prima esperienza in Italia, da lunedì sarà possibile pagare il ticket sulle prestazioni sanitarie anche presso i negozi Coop Estense.

L’idea è quella di avvicinare il più possibile i servizi ai cittadini per tentare di evitare code agli sportelli e spostamenti spesso inutili. Da lunedì prossimo 23 febbraio, grazie ad un accordo tra l’Azienda Usl di Modena e Coop Estense, sarà possibile pagare il ticket per visite specialistiche ed esami presso due negozi Coop: l’ipermercato Borgogioioso di Carpi e il supermercato di Vignola. Il servizio, dalla fine di marzo, sarà esteso poi anche a tutti i negozi dove è già attivo il “Cup alla Coop”, ovvero la possibilità di prenotare esami e visite mediche direttamente dai corner della salute dei punti vendita. Anche per pagare i ticket sanitari sarà sufficiente rivolgersi ai farmacisti dei reparti Coop Salute. Da notare che sarà possibile pagare pure per quelle prestazioni che sono state prenotate fuori dai negozi Coop. Il servizio “Cup alla Coop”era stato avviato nel maggio dello scorso anno: nel corso del 2008 sono state ben 2.230 le prenotazione effettuate nei quattro ipermercati Coop di Modena, Carpi e Mirandola e nei supermercati di Vignola, Formigine, Castelfranco e Sassuolo. Ha riscontrato il gradimento degli utenti anche per il servizio “Video & prenota” installato a Specialcoop e a I Portali.L’Azienda Usl ricorda, comunque, che per quanto attiene il pagamento dei ticket restano attivi anche i canali tradizionali: il pagamento cioè è possibile presso tutte le casse della stessa Azienda Usl oppure presso le filiali del Banco San Geminiano e di Unicredit.


Riproduzione riservata © 2016 TRC