in:

Dal 21 febbraio, torna a Modena, per la quarta edizione, Baden ya, la rassegna dedicata ai temi dell’integrazione, ma anche alla sicurezza sul lavoro. Trc – Telemodena è media partner

Baden ya, in lingua bambara, significa “fratellanza”: alla quarta edizione la rassegna modenese “Baden ya: l’Africa continua a chiamare” parla ancora di integrazione e conoscenza reciproca, ma a questi temi aggiunge quello della sicurezza sul lavoro. Se, infatti, in generale, il numero degli infortuni sul lavoro è in diminuzione, quelli che coinvolgono stranieri sono invece in costante aumento. E proprio con una giornata di riflessione sul tema fissata per sabato prossimo si apre, quest’anno, il calendario delle iniziative della rassegna. Nella sede dell’Inail, il regista Daniele Segre presenterà il suo film “Morire di lavoro”.Lunedì sera, all’Auditorium Biagi, Marco Baliani presenterà lo spettacolo teatrale “Kohlhaas”, il cui ricavato servirà per la realizzazione di un pozzo d’acqua in Mali. Venerdì 27, infine, alla Tenda, “La mia Modena: conoscere per interpretare meglio la mia nuova città”. Tra gli ospiti Andrea Barbi che porterà l’esempio della trasmissione di Trc-Telemodena “Mo pensa te”, media partner dell’evento.


Riproduzione riservata © 2016 TRC