in:

Il Presidente del Senato Renato Schifani sarà a Carpi martedì 27 gennaio, in occasione della Giornata della memoria. Le altre iniziative.

Conferenze, spettacoli, presentazioni di libri, proiezioni, ma anche mostre e cerimonie. Sono numerose le iniziative previste nella provincia di Modena in occasione della Giornata della Memoria. Il 27 gennaio si ricorda, infatti, l’abbattimento dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, la deportazione e la persecuzione del popolo ebraico. Anche il presidente del Senato Renato Schifani sarà presente martedì con una iniziativa pubblica presso il Museo del Deportato di Carpi. Domenica 25 gennaio da Carpi saranno circa 600 i ragazzi delle scuole superiori partiranno sul “Treno per Auschwitz”. Sempre domenica alle 17.30 all’Auditorium Biagi si terrà l’incontro con lo scrittore 95enne Boris Pahor, autore di “Necropoli”. Lunedì 26 in programma una seduta straordinaria del Consiglio provinciale con l’intervento dal titolo “Lo sterminio degli ebrei tra storia e memoria” tenuto del professor Frediano Sessi. Martedì 27 due appuntamenti rilevanti: la lettura di salmi in ricordo dei deportati nella Sinagoga di piazza Mazzini e la diretta su Radio3 Rai con storie, testimonianze e musica condotta da Mario Sinibaldi dal Baluardo della Cittadella. “Persecuzione, deportazione, solidarietà” è, infine, il titolo del volume, scritto dal direttore dell’istituto storico di Modena Claudio Silingardi, che ripercorre quattro itinerari sulle tracce della comunità ebraica modenese per ricordarne la storia dai primi insediamenti alle tragiche vicende della seconda guerra mondiale.


Riproduzione riservata © 2016 TRC