in:

Ricorre venerdì prossimo l’anniversario dell’eccidio delle Fonderie dove morirono sei operai; prevista una cerimonia di commemorazione.

Si ricorda venerdì prossimo, 9 gennaio, il 59esimo anniversario dell’eccidio delle Fonderie riunite di Modena quando la polizia di Scelba, negli scontri durante la manifestazione per chiedere la riapertura delle fabbriche, uccise 6 operai, i cui nomi sono entrati nella storia della nostra città e del movimento sindacale: Angelo Appiani, Renzo Bersani, Arturo Chiappelli, Ennio Garagnani, Arturo Malagoli e Roberto Rovatti. La cerimonia di deposizione di corone di alloro davanti al cippo dei caduti è stata organizzata da Cgil, Cisl e Uil alle 9 del mattino. Saranno presenti i segretari confederali Pivanti, Falcone e Tollari e gli amministratori della città e della Provincia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC